Sponsor

Chi è online

 24 visitatori online

News letters

Lasciaci la tua e-mail e ti avviseremo quando pubblicheremo nuovi articoli
Home
Campionati Individuali Provinciali Ragazzi-Cadetti 2014 PDF Stampa E-mail

Tante medaglie per i nostri atleti ai Campionati Provinciali Individuali


Ricca di soddisfazioni anche la seconda giornata dei Campionati Provinciali Individuali Ragazzi e Cadetti, svoltasi sabato 30 maggio presso il camposcuola Bellavista di Bari. I nostri atleti si sono distinti, tra i circa 280 partecipanti alla manifestazione, conquistando quasi tutti il podio. Per l'Athletic Team Barletta la manifestazione si apre subito bene con la doppietta, nel lancio del disco cadetti, di Stanislav Rizzi (oro) e Alessandro Cariati (argento). Bene anche nei 60m piani in cui Mattia Sfregola giunge terzo con 8"3 (vittoria parimerito con 8"0) e Francesco Borraccino, saltatore e non velocista, con il tempo di 8"4 conquista la quarta piazza sfiorando di poco il podio. Nella categoria cadetti è un nuovo arrivato  a sorprendere tutti nel salto in alto, Francesco Vernacchia vince la gara fissando il suo nuovo primato personale a 1.60m (il precedente era 1.55m conseguito ai giochi sportivi studenteschi). Conferma di essere la migliore, in provincia e non solo, anche la cadetta Sonia Manna che vince facile i 300m con il tempo di 44"08. Per la seconda gara consecutiva nei 1200st è Doriana Piazzolla (cadetta) a vincere la nuova specialità del 2014, stessa gara in cui Giovanni Borraccino conquista il bronzo. Merita una considerazione a parte la gara del salto in lungo ragazzi, macchiata da un grosso errore tecnico da parte del giudice che trascriveva i risultati. In una gara avvincente in cui due bravissimi atleti di Triggiano e Altamura sembravano doversi giocare la vittoria tra di loro sui 4.66m, mentre il nostro Francesco Borraccino rimaneva stabile al terzo posto, spunta dalle retrovie (dopo un nullo e un 4.00m) Mattia Sfregola che proprio all'ultimo salto piazza un 4.70m che profuma di vittoria inaspettata! In pedana e in tribuna c'è chi festeggia e chi rimane con l'amaro in gola, ma lo speaker conferma la vittoria del Barlettano e per noi è festa...almeno fino al momento della premiazione in cui Mattia viene premiato come secondo classificato con la misura di 4.56m!? "ma come?" si chiedono tutti stupiti, "...non c'è alcun errore, sono sicura al 1000% di ciò che ho scritto" replica il giudice che trascriveva le misure, nonostante le decine di testimonianze di coloro i quali avevano udito la misura gridata dal giudice di pedana. Ci viene anche rifiutato il ricorso in prima istanza per mancanza di prove (prove! e la decina di testimoni imparziali???) ed è stato impossibile presentare il ricorso di secondo grado perchè i giudici erano andati tutti via. E così quella che si prospettava una bellissima giornata ricca di soddisfazioni, rimane tale ma con una macchia che rimarrà indelebile per qualche giorno, almeno fino al 1°giugno in cui Mattia avrà la possibilità di rifarsi nei 300m. Quindi appuntamento a domenica, sempre Camposcuola Bellavista, con il piccolo esordiente Savio Rociola impegnato nei 600m, Mattia Sfregola invece correrà i 300m e Francesco Borraccino proverà a conquistare una medaglia nel salto in alto. In bocca al lupo!

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla designs VPS hosting Valid XHTML and CSS.